<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=675652192959425&ev=PageView &noscript=1"/> google-site-verification=RPi_iHwRH1u3f6Ks8yiwoECRMHoatwjbfSjgzlywNO4

Ricette

Calcionetti con Púreo Fondente 


Tempo di preparazione: 30 Minuti
Quantità realizzabile: per circa 30 cialde

Ingredienti:
• 650 g circa di farina 00,
• 250 ml di olio extravergine d’oliva,
• 270 ml di vino bianco secco,
• un pizzico di sale.

Farcitura:
• 400 g di Púreo Fondente,
• 100 g di mandorle (spellate, abbrustolite e tritate),
• 30 g di cioccolato tritato,
• un cucchiaio di miele,
• un pizzico di cannella,
• due cucchiaini di cacao in polvere,
• la scorza grattugiata di mezza arancia,
• qualche cucchiaiata di caffè,
• un goccio di rum,
• zucchero a velo.

Preparazione:
Prepara il ripieno, amalgamando gli ingredienti insieme. Il ripieno dovrà avere una consistenza abbastanza morbida, ma se è troppo morbida puoi aumentare la dose delle mandorle. Lascia riposare in frigorifero per un’oretta, o per tutta la notte. Fai l’impasto con gli ingredienti per un impasto morbido e lascialo riposare in frigo, avvolto da pellicola alimentare. Stendi sottilmente la sfoglia. Metti il ripieno in una tasca da pasticceria e disponi dei piccoli mucchietti sulla pasta. Fai tanti cerchietti e poi chiudi a forma di tortello, per formare i cellipieni nella forma tradizionale. Cuoci in forno caldo a 170/180° per circa 20 minuti, stando attenti a che non prendano colore. Sforna e spolverizza di zucchero a velo.

Calcionetti con Púreo fondente

Pizzelle con Púreo Gianduia


Tempo di preparazione: 30 Minuti Quantità realizzabile: per circa 30 cialde

Occorrente:
• Ferro per pizzelle

Ingredienti:
• 3 uova,
• 6 cucchiai di olio extravergine di oliva,
• 185 g circa di farina 00,
• 6 cucchiai di zucchero,
• un pizzico di cannella in polvere,
• scorza grattugiata di un limone,
• 1/2 bicchierino di liquore all’anice (o un cucchiaino di semi di anice),
• un pizzico di sale.

Farcitura:
• Púreo Gianduia a volontà.

Preparazione:
In una ciotola, sbatti le uova con lo zucchero e la buccia del limone usando una frusta. Aggiungi l’olio e mescola gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso; aggiungi poco alla volta la farina setacciata e la scorza del limone grattugiata fino a che il composto non sarà liscio e omogeneo. Fai riposare la pastella per mezz’ora. Ungi il ferro con poco olio, mettilo a scaldare sul fuoco basso da entrambi i lati; quando sarà ben caldo versa al centro un cucchiaio dell’impasto. Chiudi il ferro, giralo più volte per ottenere una cottura omogenea e fai cuocere la cialda per alcuni minuti, fino a quando non sarà dorata in ogni lato. Staccare le pizzelle così ottenute e lasciarli intiepidire. Spalma una pizzella di una cucchiaiata generosa di Púreo Gianduia e copri con una seconda pizzella; fai così per tutte le pizzelle. Servile così o con una spolverata di zucchero a velo.

Pizzelle con Púreo gianduia

Girandole con Púreo Gianduia


Tempo di preparazione: 1 Ora e 30 Minuti

Ingredienti:
• 1 uovo,
• 100 g di burro,
• 200 g circa di farina 00,
• 100 g di zucchero semolato,
• 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci,
• un pizzico di sale.

Farcitura:
• Púreo Gianduia o Fondente per un gusto più intenso.

Preparazione:
Prepara la pasta frolla: sbriciola la farina con il burro freddo a pezzetti, aggiungi lo zucchero, l’uovo, il lievito e il pizzico di sale. Mescola rapidamente ed impasta fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo con cui poi formare un panetto. Avvolgi il panetto nella pellicola e fai riposare in frigo per circa mezz’ora. Riprendi il panetto di pasta frolla e mettilo sul piano di lavoro leggermente infarinato. Stendi la frolla con un matterello ottenendo una sfoglia di circa mezzo centimetro. Ritaglia tanti quadrati di circa 10 cm di lato. Incidi gli angoli dei quadrati con un coltello affilato, senza arrivare al centro. Versa un cucchiaio di crema Púreo al centro del quadrato. Porta verso il centro 4 angoli alternati. 
Metti le girandole su una teglia ricoperta di carta forno e cuoci in forno ben caldo in modalità statica a 180° per circa 15-20 minuti o fino a doratura. Lasciale raffreddare e setaccia sopra dello zucchero a velo.

Girandole con Púreo Gianduia

Torta delle Rose

Tempo di preparazione: 60 Minuti

Occorrente:
• stampo a ciambella da 26 cm

Ingredienti:
• 3 uova,
• 150 g latte,
• 30 g olio extravergine di oliva,
• 50 g zucchero,
• 25 g lievito di birra fresco (un cubetto),
• scorza grattugiata di un limone o una bustina di vanillina,
• 450 g di farina (di cui 300 g di farina 00 e 150 g di farina Manitoba),
• un pizzico di sale.

Farcitura:
• 250 g circa di crema Púreo Gianduia o Fondente, come si preferisce: con il Gianduia si avrà un gusto più morbido, con il Fondente il gusto sarà più deciso,
• 50 g di granella di nocciole (facoltativo).

Decorazione:
• zucchero a velo (q.b. per spolverare).

Preparazione:
Setaccia le farine e fai una fontana, metti al centro le uova, lo zucchero, l’olio, il lievito sciolto nel latte, la scorza del limone o la vanillina e infine il pizzico di sale. Impasta tutti gli ingredienti a mano per 10 minuti, oppure in planetaria con il gancio, fino all’incordatura. Togli l’impasto dalla ciotola, lavoralo ancora un poco, forma un panetto e lascialo riposare 15 minuti circa. Nel frattempo metti la crema Púreo in una ciotolina e scaldala a bagnomaria (oppure puoi tenerla per pochi secondi nel forno a microonde) per ammorbidire la crema. Taglia un foglio di carta da forno alto 35 cm e largo 50 cm circa. Stendi sopra l’impasto fino a coprire tutta la carta.
Con l’aiuto di una spatola, spalma la crema Púreo, precedentemente preparata, su tutta la pasta. Prima di arrotolare la pasta puoi cospargere la crema Púreo con della granella di nocciole, per rendere la torta ancora più ricca.
Partire da entrambe le estremità laterali, destra e sinistra, e arrotola su se stessi i bordi fino a formare due rotoli che si uniranno al centro, taglia con una rotella o un coltello la pasta tra i due rotoli in modo da dividerli. Con un coltello, taglia dai rotoli tante fette larghe circa 4-5 cm l’una. Prendi le girelle ottenute e chiudi una delle due estremità, di modo che non uscirà la crema e prenderanno la forma di boccioli di rose. Rivesti il fondo di una tortiera (26 cm di diametro) con carta da forno, imburra e infarina i bordi della teglia. Appoggia tutte le rose nella tortiera, con la parte sigillata come base, aprendo leggermente la parte superiore del bocciolo e mettendole distanziate 3-4 cm l’una dall’altra. Una volta riempita la tortiera di boccioli di pasta, coprila con un panno e lascia lievitare per quasi due ore, fino a quando le rose raddoppieranno di volume e si attaccheranno tra loro.
Appena la lievitazione sarà ultimata, cuoci in forno statico a 180° per circa 30 minuti. Lascia raffreddare, sposta la torta su un piatto da portata e spolverizza con zucchero a velo. È consigliato servire la torta nelle prime ore dopo essere stata tolta dal forno, per gustare al meglio la sua sofficità e il suo profumo e, in caso ne resti qualche pezzetto, conservarla sotto una cupola per torte.

Torta delle Rose con Púreo

Ciambellone con Púreo & Yogurt


Tempo di preparazione: 1 Ora e 30 Minuti

Occorrente:
• stampo a ciambella da 26 cm

Ingredienti:
• 360 g circa di farina 00,
• 240 g di zucchero,
• 200 ml di olio di semi (girasole, arachide),
• 200 ml di yogurt agli agrumi,
• 4 uova medie,
• la scorza grattugiata di mezzo limone,
• una bustina di lievito per dolci,
• una bustina di vanillina,
• un pizzico di cannella in polvere,
• un pizzico di sale.

Farcitura:
• 350 g circa di Púreo Gianduia.

Decorazione:
• zucchero a velo (q.b. per spolverare).

Preparazione:
Accendi il forno statico a 180°. Monta le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche o la planetaria. Riduci la velocità e aggiungi l’olio, lo yogurt e la scorza di limone grattugiata. In ultimo aggiungi anche la farina setacciata con il lievito e continua a girare con le fruste elettriche per non otterrete un composto perfettamente amalgamato. Imburra e infarina uno stampo da ciambella. Versa il composto nello stampo e sopra tutto versare a cucchiaiate la crema Púreo Gianduia. Inforna nel forno statico preriscaldato a 180° per ca. 35-40 minuti. Fai la prova dello stecchino per verificarne la cottura (se lo stecchino esce perfettamente pulito e asciutto, la cottura sarà ultimata; se invece esce umido, o con residui di impasto, devi attendere ancora qualche minuto). Una volta fredda, spolverare la ciambella di zucchero a velo, affettare e servire.

Consigli:
Puoi sostituire Pùreo Gianduia con Pùreo Fondente.
Puoi sostituire lo yogurt agli agrumi, con quello naturale bianco, oppure con lo yogurt greco.  

Ciambellone con Púreo & Yogurt

Ciambella Púrarancia


Tempo di preparazione: 1 Ora e 30 Minuti

Occorrente:
• stampo a ciambella da 26 cm

Ingredienti:
• 3 uova,
• 100 ml di olio di semi arachidi,
• 270 g circa di farina 00,
• 180 g di zucchero semolato,
• 100 ml di succo d’arancia (il succo di circa due arance),
• buccia grattugiata di un’arancia non trattata,
• 1 bustina di lievito per dolci,
• un pizzico di sale

Farcitura:
• 150 g di Púreo Fondente.

Decorazione:
• zucchero a velo (q.b. per spolverare).

Preparazione:
Monta le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi il succo d’arancia e l’olio di semi di arachidi continuando a montare con lo sbattitore elettrico. Aggiungi in più riprese la farina setacciata, il lievito per dolci ed il pizzico di sale. Continua a montare fino ad ottenere un composto omogeneo. Mescola per bene a mano o con le fruste per incorporarlo del tutto. Unire la crema Púreo Fondente a 1/3 dell’impasto. Versa il composto nello stampo imburrato alternando tra loro i due impasti. Cuoci in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Fai la prova stecchino per verificare la cottura (se lo stecchino esce perfettamente pulito e asciutto, la cottura sarà ultimata; se invece esce umido, o con residui di impasto, devi attendere ancora qualche minuto). Trascorso il tempo di cottura, sforna la ciambella Púrarancia, cospargi la superficie con zucchero a velo e servi.

Ciambella Púrarancia